Cerca

Il successo di comunicare in pubblico

Episodio 3

Ascolta

Pubblicato da:
MMassarotti

Un potere particolare del parlar bene è insito nell’attenzione che presti nell’articolare le parole, alla dizione e alla respirazione. A queste importanti basi oggi aggiungiamo la capacità di essere penetranti e persuasivi, in particolare quando ci rivolgiamo ad una molteplicità di persone, per esempio in qualità di insegnanti, politici, venditori, formatori e così via.

Qual è il tuo scopo nella comunicazione?

Spesso ti trovi nella condizione di dover rendere un’idea – magari la tua idea – come accettabile e condivisa, e lo fai con lo scopo di spingere gli ascoltatori a compiere un’azione che ti interessa: l’acquisto di un bene o servizio, attrarre fiducia, condividere conoscenze. 

I personaggi pubblici e il loro successo

Avete mai risposto alla domanda: perché molti personaggi pubblici riscuotono successo e altri no? Può esserci più di una risposta, legata alla loro capacità di dimostrare fede ai valori, all’amore verso ciò che fanno, alle necessità e agli obiettivi della massa a cui si rivolgono. 

Alcuni “mostri sacri” della comunicazione pubblica

Considerate per esempio come si sono pronunciati questi personaggi: Henry Ford: “Costruirò un’automobile per le masse… ma avrà un prezzo così basso che ogni uomo con un buon salario potrà comprarsene una”; Steve Jobs: “Siate affamati, siate folli”; Madre Teresa di Calcutta: “Il male mette le radici quando un uomo comincia a pensare di essere migliore degli altri”. Con il loro modo di pensare hanno prodotto un cambiamento importantissimo nelle organizzazioni in cui hanno operato e certamente nella cultura della società globale. 

Il segreto del successo

Il comune denominatore delle persone che hanno successo in pubblico e che riescono ad attribuire un peso ad ogni parola è sicuramente la convinzione totale in ciò che pensano e fanno. Hanno cercato un’ideale, una missione, le hanno faticosamente trovate, hanno sofferto per esse sino addirittura a sacrificarsi per il bene degli altri. Se li ascolti parlare ti accorgi che hanno delle emozioni da comunicare, ed è la parte più interessante, forse più del messaggio in sé. 

Sovrapporre “due mondi”

Una persona capace di rimanere impressa per tanto tempo è quella che ha saputo trasmetterti dei sentimenti reali, lasciandoti vivere il suo mondo come fosse il tuo. Ma è un potere che tutti possediamo nella misura in cui diciamo ciò che sentiamo realmente. Hai mai vissuto la spiacevole esperienza di ascoltare persone che durante un discorso risultano mortalmente noiose? Credono nel loro ruolo o in quel che dicono? Probabilmente no o semplicemente devono riscoprire il piacere di condividere ciò che sanno. 

Il magnetismo degli ottimi comunicatori

Provate invece a pensare alla donna o all’uomo che più vi parla e più risulta magnetico. Di sicuro sono più attenti al pubblico, lo rispettano. Inoltre pronunciano con cura le parole, rendendole comprensibili a tutti. La loro posizione e il loro ruolo sono di indubbia qualità perché partono da un presupposto di grande forza: hanno molto chiaro il “perché” si trovano lì in quel momento con l’intenzione di veicolare al meglio il proprio messaggio. Un insegnante a cui sta a cuore il futuro dei propri alunni, non risulterà mai noioso, così come un medico premuroso della salute dei suoi pazienti risulta certamente apprezzato e amato. 

L’attore e il personaggio

Un esempio che spiega il concetto in modo molto generale è quello dell’attore che crede nel suo lavoro e ama la missione di intrattenere il suo pubblico. La sua carriera è tanto più brillante se ogni volta riesce a sovrapporre se stesso al personaggio che è chiamato a rappresentare. Le emozioni del personaggio, che prima del film sono state semplicemente scritte, devono venir fuori dal suo mondo in carne ed ossa. In questo processo non trascura il potere delle emozioni e dei sentimenti. Le prime sono di breve durata (paura, felicità ecc.) le seconde puntano più nel lungo periodo (amore, eroismo ecc.). Durante il tuo discorso, quindi, scopri continuamente il valore delle emozioni e dei sentimenti e lascia che le tue parole ne siano attraversate. Abbi fede nella missione che svolgi e non perderai un solo minuto del tuo tempo per aiutare gli altri in qualcosa!

Partecipa alla discussione

Su questo show:

Episodio 3